La fisioterapia è composta dall’insieme di terapie fisiche, tecniche manuali, protocolli riabilitativi atti a recuperare la funzione ed il benessere fisico del paziente.

Si occupa di un sintomo o di una sindrome attraverso terapie fisiche quali ultrasuono terapia, laser terapia, magneto terapia, elettro terapia e tecar terapia; le tecniche preponderanti, però, sono quelle manuali quali la chinesiterapia ( mobilizzazione articolare), la massoterapia (massaggio terapeutico), la trazione manuale delle articolazioni ( ad es. spalla, anca o tratto cervicale detta comunemente “pompage” ), ed i protocolli di ginnastica medica riabilitativa come, ad es., la riabilitazione funzionale o ginnastica posturale.

Il fisioterapista, che in Italia possiede un diploma di laurea universitario triennale, interviene fondamentalmente in presenza di problematiche di carattere muscolare, articolare, medico sportive, riabilitative, neurologiche, post traumatiche e post chirurgiche.

Questa figura professionale collabora con il medico fisiatra e l’ortopedico in strutture pubbliche o private in regime di convenzione o di libera professione; può gestire e dirigere un centro di fisioterapia privato anche con l’utilizzo di macchinari elettromedicali purchè il paziente sia in possesso di una prescrizione medica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accesso area riservata